Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community

Una nuova call di FRidA | Come ci rapportiamo con l'incertezza?

Pubblicato: Giovedì 2 aprile 2020
Immagine

Come ci rapportiamo con l'incertezza e con l’ignoto? Quale linguaggio usiamo per parlarne? L'incertezza è “misurabile”? Come viene percepita su questioni relative alla salute? In cosa consiste ciò che chiamiamo materia oscura o buco nero? E il concetto di infinito? Quali conseguenze può avere l’incertezza a livello politico e sociale? E sulla democrazia?

Covid-19 rappresenta un rischio esistenziale collettivo con il quale, da abitanti dei Paesi più ricchi della Terra, non eravamo più abituati a convivere. Ci accomunano così incertezza e paura. Dall'incertezza passa la ricerca che opera proprio per controllare e dissipare l'incertezza con esperimenti, analisi, probabilità e statistica .

Ogni disciplina ha infatti una sua definizione di incertezza, dall'economia alla fisica, dalla matematica alla chimica, dalla psicologia al diritto: questo mostra quanto questo concetto sia multidisciplinare.

FRidA apre una call per racconti di ricerca sull'argomento. Per partecipare è sufficiente
Compilare il form online entro il 16 aprile

Leggi la call per maggiori dettagli.

 

Ultimo aggiornamento: 02/04/2020 18:53
Non cliccare qui!