Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community

DBIOS e SPUN per lo studio dell’impatto dei cambiamenti climatici sui network fungini del suolo

Pubblicato: Lunedì 23 gennaio 2023
Immagine
Come si comportano i funghi del suolo durante le ondate di caldo estremo?

Il giornalista Jonathan Moens illustra in un articolo su The Guardian il coinvolgimento di alcuni ricercatori del DBIOS nell’ambizioso progetto promosso dal consorzio SPUN (Society for the Protection of Underground Networks).

Nell’estate 2022 i ricercatori del DBIOS hanno partecipato in collaborazione con SPUN ad una campagna di campionamento per lo studio delle comunità fungine del suolo in alcuni siti naturali sulle Alpe Apuane (appennino toscano) e sulle Alpi Graie. In particolare, le comunità fungine del suolo presenti in questi siti durante una delle estati più calde e siccitose degli ultimi decenni, verranno studiate e monitorate anche negli anni a seguire, permettendo ai ricercatori di comprendere meglio l’impatto dei cambiamenti climatici sulle comunità fungine del suolo.
 
L’attività si inserisce in uno scopo più ampio di SPUN, quello di studiare la distribuzione biogeografica delle comunità fungine del suolo e più in particolare dei funghi simbionti delle piante (funghi micorrizici) attraverso una campagna di campionamento globale volta a validare alcuni modelli ecologici predittivi. Questi modelli permetteranno, tra le altre applicazioni, di identificare quali funghi siano resistenti agli eventi climatici estremi, come la siccità, con potenziali risvolti sulla resilienza e conservazione di molti ambienti naturali ma anche antropici.
 
Ultimo aggiornamento: 25/01/2023 09:54
Non cliccare qui!