Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community

IMMAGINE
NON DISPONIBILE

Ecologia delle acque dolci e marine

Attività

   

Il gruppo sviluppa il tema dell'ecologia e delle sue applicazioni attraverso 3 tematiche:

1) Distribuzione e stato di salute del gambero di fiume Austropotamobius pallipes (autoctono, indicatore di buona qualità delle acque) contrapposti all'invasività dell'alloctono Procambarus clarkii (indicatore di ambienti alterati) in Piemonte.

2) Gli ecosistemi bentonici marini (in particolare le praterie di posidonia, vitali ed in estensione solo in particolari condizioni chimico-fisiche) vengono monitorati attraverso il controllo in situ e l'analisi dei popolamenti associati, validi descrittori del loro stato di salute.

3) Le componenti olo, mero ed ittioplanctoniche in ambiente marino sono efficaci sentinelle dello stato delle acque, superficiali e profonde. L'oloplancton (principalmente, Copepodi e forme gelatinose) è indicatore delle dinamiche trofiche degli ecosistemi pelagici e biondicatore dello stato ambientale anche su scala micro-temporale. 
Il mero (principalmente larve di Crostacei Decapodi e di Echinodermi) e l'ittioplancton (larve di Teleostei) forniscono informazioni sulle popolazioni genitoriali (bentoniche e nectoniche), sulle capacità di dispersione superficiale e batimetrica delle specie, sui cicli vitali. Il monitoraggio del plancton in una determinata area viene quindi considerato valido descrittore della situazione ambientale: ne sono esempio i monitoraggi richiesti ed effettuati intorno al relitto della nave Concordia per contribuire a valutare l'impatto del relitto nelle acque circostanti.

Progetti:

Monitoraggio dei popolamenti olo, mero ed ittioplanctonici nelle acque del Mediterraneo 
Nord-occidentale (Progetto finanziato da CIBM _ Centro Interuniversitario di Biologia 
Marina ed Ecologia Applicata "G. Bacci", Livorno).

Monitoring of holo, mero, and ichthyoplankton in Northwestern Mediterranean waters 
(Project financed by CIBM - Centro Interuniversitario di Biologia Marina ed Ecologia 
Applicata "G. Bacci", Livorno).

Ultimo aggiornamento: 19/07/2018 16:06
Non cliccare qui!